spiegazioni vocabulario / grammatica mostrare / chiudere

  2.2.1.1 Le nasali

Il problema maggiore della pronuncia del Francese è rappresentato dalle nasali. Ma che cos'è una nasale? Il modo più semplice per imparare a riprodurla è quello di capire cosa accade quando la pronunciamo. Essa è un suono che usa come corpo di risonanza le fosse nasali (narici). La m e la n italiane (anch'esse due nasali) possono aiutarci a capire cosa significhi questa affermazione. Provate a fare questo esperimento: pronunciate queste due consonanti impedendo all'aria di uscire dal naso. Vedrete che pronunciarle vi sarà impossibile.

esempi
  con le narici aperte: immmmmmmmmmmmm
  con le narici chiuse: immm

esempi
  con le narici aperte: innnnnnnnnnnnnnnnnn
  con le narici chiuse: innnnnn

Annotazione: riflettendo un pò si potrebbe giungere alla conclusione che anche quando si riproducono una p o una b si impedisce all' aria di uscire, ma questo caso in realtà è molto diverso. Per queste due consonanti infatti occorre bloccare l'aria nella bocca, per lasciarla poi uscire di colpo. Ma ciò è ovviamente possibile solo se non si permette all'aria di uscire dalle narici alzando il velo pendulo. Questo è un movimento inconsapevole che ci permette di bloccare il passaggio dell'aria tra cavità orale e nasale (velo alzato) e di riaprilo (velo abbassato).
i

esempi
  con le narici aperte: La ciliegia è verde.
  parlando con il naso: La ciliegia è verde.

Come abbiamo detto prima non è possibile pronunciare la m e la n con le narici tappate.
esempi
  con le narici aperte: La mela mi piace.
  con la narici chiuse: La mela mi piace.

Dovrebbe essere a questo punto abbastanza chiaro che esistono alcuni suoni che utilizzano le narici come corpo di risonanza e altri (ad esempio la p o la t) per i quali occorre invece che si blocchi la connessione tra bocca e fosse nasali. Da questo si può dedurre facilmente che il velo pendulo si alza e si ribalta in giù e che siamo capaci di muoverlo, benché in maniera inconsapevole. Per pronunciare le vocali nasali francesi il velo pendulo deve essere abbassato: la connessione tra bocca e fosse nasali deve infatti essere aperta, poichè questi suoni utilizzano le fosse nasali come corpo di risonanza.

Sommario :

1) Normalmente il velo pendulo è abbassato. Esso si solleva solo in suoni come p,t, k poichè è impossibile trattenere l'aria se essa può uscire dalle narici.

2) Per pronuciare le vocali nasali francese si deve abbassare il velo pendulo (Se non sa che cosa sia il velo pendulo può fare questo esperimento: si metta davanti allo specchio e apra la bocca. Sul fondo del palato vedrà pendere una piccola ugola acuta: quello è il velo pendulo. )

  esempi    
o o nasale
  bateau (nave), gâteau (torta), beau (bello) ponctuel (puntuale), pondéré (coscienzioso)
  a a nasale
  âme (anima), amour (amore) envergure (portata), entendre (ascoltare)
  questo suono è una 'e' aperta, come la ä tedesca e aperta nasale
  vrai (vedrai), aimer (amare), sais (sai) fin (fin), bien (bene)

  altri esempi con o
o nasale
    con (scemo), pont (ponte), tombe (tomba)

  confronto tra o normale e o nasale
o on
    beau (bello)   bon (bene)

  altri esempi con a
a nasale
  entre (tra), en (in), ange (angelo)

  comparazione tra a normale e a nasale
a en
    âme (anima)   savant (dotto)

  altri esmpi con ä
ä nasale
    important (importante), raisin (uva), vaincre (vincere)

  comparazione tra e aperta normale con la e aperta nasale
  ä
 in
  vrai (vero) important (importante)






contatto informazione legale consenso al trattamento dei dati personali