7.2.5.1 esempio di passé simple

Questo esempio è tratto da un romanzo di Marcel Proust, À la recherche du temps perdu. Questo romanzo è una delle opere più importante della letteratura mondiale. I passé simple sono marcati in blu. Se per caso ha l' impressione che un testo così complicato le sia proposto troppo all'improvviso, le possiamo dire che colui che non aspira niente, non ottiene niente. E' il momento di andare in edicola a comprare un giornale francese, per esempio Le monde.

Marcel Proust   
Je retrouvai là un de mes anciens camarades que, pendant dix ans, j' avais vu presque tous les jours. On demanda à nous représenter. J' allai donc à lui et il me dit d' une voix que je reconnus très bien: "C' est une bien grande joie pour moi après tant d' années." Mais quelle surprise pour moi! Cette voix semblait émise par un phonographe perfectionné, car si c' était celle de mon ami, elle sortait d' un gros bonhomme grisonnant que je ne connaissais pas, et dès lors il me semblait que ce ne pût être qu' artificiellement, par un truc de mécanique qu' on avait logé la voix de mon camarade sous ce gros vieillard quelconque. Lì incontrai un vecchio amico che dieci anni fa vedevo ogni giorno. Ci si chiedette di presentarci. Andai verso di lui e, con una voce che riconobbi senza alcun dubbio, mi disse:"È un piacere per me, dopo tanto tempo!" Ma che sorpresa! Questa voce sembrava essere emessa da un grammofono, perchè benché fosse la voce di un mio amico, veniva da un uomo grasso con i capelli grigi, che non riconobbi e che credevo che solo artificialmente, per un trucchetto meccanico avesse potuto mettere la voce di un mio amico in quel vecchio uomo qualsiasi.

Il passé simple conosce molti verbi irregolari, come ad esempio être (essere).

passe simple dal verbo être  
je fus io fu
tu fus tú fosti
il / elle fut lui / lei fu
nous fûmes noi fummo
vous fûtes voi fosti
ils / elles furent loro furono







contatto informazione legale consenso al trattamento dei dati personali